La mindfulness: un antico strumento per vivere serenamente

Il termine mindfulness  deriva dai termini “Sati” in lingua Pali, “Smirti”  in Sanscrito e “Awareness” in Inglese. Corrado Pensa la definisce come “la consapevolezza che si attiva attraverso il portare attenzione al processo dell’esperienza psicocorporea così come si svolge momento per momento.” È definibile anche come “presenza mentale”. È difficile definire realmente però cosa significhi […]

La pietra miliare della società romana: la famiglia

La famiglia (familia) era, insieme alla religione, uno dei pilastri portanti della società della Roma antica e, in quanto tale, i rapporti al suo interno erano ben solidi e definiti sia sul piano privato che su quello legislativo. E’ dalla cultura romana che abbiamo ereditato la distinzione fra parentela di consanguineità, per esempio quella fra […]

Recensione: “I miei genitori si dividono. E io?” di A. Cecatiello e C.A. Clerici

In collaborazione con Inkbooks La principale caratteristica di questo testo è quella di fornire un quadro quanto più completo dei temi della separazione e del divorzio nell’ottica della crescita personale e della tutela dei figli,alla luce della situazione giuridica italiana. Sono numerosissime le coppie che, quando il loro rapporto non funziona o davanti a problemi […]

In libreria: “La pratica collaborativa. Dialogo fra teoria e prassi”

La prima elaborazione teorica italiana sulla Pratica Collaborativa, arricchita con una parte relativa ai casi gestiti dai professionisti collaborativi. La Pratica Collaborativa è un metodo non contenzioso di risoluzione delle controversie, ideato nel 1990 negli Stati Uniti per una diversa gestione dei conflitti familiari. Si è poi diffuso in molti Paesi e da alcuni anni viene […]

Quale avvocato potrà mai difendere Caino?

Ci chiedono perché difendiamo Caino, in fondo siamo persone per bene. Abbiamo una famiglia, molti di noi hanno figli, animali domestici, vivono nell’agiatezza senza quell’impellente bisogno di soldi che costringe ad accettare qualunque tipo di incarico. E allora perché difendiamo Caino? Qual è l’istinto malsano, magari patologico, che ci spinge a tutelare criminali? Come si […]